OBIETTIVI DEL PROGETTO

Il progetto ENEX si propone di sviluppare corsi di formazione avanzata sia per studenti laureati e dottorandi, che per professionisti capaci di cogliere la crescente importanza delle nanotecnologie nell'industria, nella ricerca e nella società nel suo insieme. Il corso segue un approccio interdisciplinare combinando moduli di nanotecnologie con contenuti di gestione dell'innovazione, integrati fra loro, in un concetto innovativo di qualificazione. Il corso sarà reso disponibile, attraverso Internet, come strumento di e-learning open license al termine del progetto. I contenuti formativi del corso saranno validati e classificati secondo le linee guida di ECVET (European Credit System for Vocational Education and Trainig) ed EQF (European Qualification Frame).

Perché le nanotecnologie?
Le nanotecnologie costituiscono un settore emergente di attività di ricerca, capace di aprire mercati nuovi e di generare prodotti, processi e servizi nuovi in quasi tutti i settori industriali. Esiste, di conseguenza, una domanda crescente di personale altamente qualificato in aziende che producono e utilizzano le nanotecnologie, ma anche in organismi di ricerca dedicati allo sviluppo di nuove tecnologie, in società di consulenza e in altre istituzioni interessate ai processi di trasferimento tecnologico.

Perché unire le nanotecnologie con la gestione dell'innovazione?
Le nanotecnologie rappresentano un settore dinamico, multidisciplinare, ma anche fortemente eterogeneo, che non può essere descritto semplicemente come il ridimensionamento di tecnologie 'tradizionali' su scale sempre più piccole. Quando ci si avvicina al livello molecolare, fenomeni di superficie ed effetti quantistici diventano sempre più importanti, forniscono nuove proprietà ai materiali e modificano la funzionalità dei nanosistemi.

Il trasferimento di questo know-how nei processi e nelle applicazioni macroscopiche offre opportunità e sfide straordinarie. Ad esempio, le nanotecnologie e i nanomateriali possono essere utilizzati per aggiungere valore ai prodotti esistenti mediante passi incrementali, ossia fornendo nuove funzioni e migliori prestazioni, riducendone il peso o consentendone il risparmio energetico, ecc… Ma le nanotecnologie presentano anche il potenziale per lo sviluppo di concetti e applicazioni rivoluzionari per marcare delle discontinuità. Pertanto, a seconda delle nanotecnologie e delle applicazioni di interesse, il percorso di innovazione dall'idea al prodotto può variare drasticamente. L'innovazione nel contesto delle nanotecnologie, quindi, è un processo molto complesso e la capacità di gestire e migliorare l'efficienza dei percorsi di innovazione nelle nanotecnologie può diventare un fattore chiave di successo per consentire il trasferimento della ricerca al mercato.

Un altro obiettivo ambizioso di ENEX è stato identificato nella struttura di base dei sistemi d’innovazione delle regioni europee. Grazie al loro enorme potenziale di mercato e d’impatto economico, le nanotecnologie svolgono un ruolo importante nello sviluppo di strategie regionali d’innovazione. L'Europa investe fortemente nel campo delle nanoscienze e delle nanotecnologie attraverso l'attuazione di programmi di ricerca finanziati con fondi pubblici, nonché altre iniziative di sostegno all'innovazione. Tuttavia, nonostante questi sforzi, una quota sostanziale dei risultati scientifici sfruttabili non giunge mai alla commercializzazione. Per colmare questo divario tra ricerca e mercato, le nanotecnologie richiedono competenze che spesso mancano agli enti pubblici / privati. Quindi, esiste una domanda latente di professionisti appositamente formati, con competenze di gestione dell’innovazione specifica per l’ambito delle nanotecnologie, che aiutino a organizzare i processi di trasferimento delle nanotecnologie in modo più sistematico, efficiente e orientato alle applicazioni.

FINANZIAMENTO DEL PROGETTO

Il progetto ENEX è finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma Erasmus + e coordinato da INTAMT Internationale Agentur fuer Marketing und Technologietransfer GmbH, Duesseldorf, Germania. Il codice progettuale è 2014-1-DE02-KA202-001635.

Il progetto è iniziato il primo settembre 2014 e prevede una durata di 3 anni.